Sole24Ore recensisce Vita di mafia: "Tatuaggi, coltelli e riti: la vita «quotidiana» dei mafiosi"

Tatuaggi, coltelli e riti: la vita «quotidiana» dei mafiosi

 

<<Così come già in Mafie in movimento (Einaudi, 2011) la comparazione tra le organizzazioni è la cifra che caratterizza il lavoro di Varese, il risultato è spesso la realizzazione di un quadro articolato, convincente, spiazzante. Una reale finestra sulle mafie globali. A rendere più efficace la narrazione, la capacità di Varese di coniugare l'approfondimento accademico con lo sguardo giornalistico. Varese lascia la sua scrivania per camminare nel mondo, si sporca le scarpe e le mani, incontra testimoni e mette sotto il loro naso il suo (immaginario) microfono, entra nelle case: corre rischi. La sua scrittura ha così spesso il ritmo, e il peso, del reportage.>>

<<Il testo di Varese è oggettivamente unico. Per la sua capacità di tessere in modo divulgativo un mosaico così globale e per il talento di riuscire a raccontarlo con un taglio narrativo, pienamente riuscito.>>

 

"Un'analisi profonda"

Roberto Saviano, Repubblica

Visit me on Facebook Follow me on Twitter Subscribe to Syndicate